Home Agroalimentare Cipolla di Tropea

Cipolla di Tropea

33
0

Cipolla di Tropea: la regina in cucina

La Cipolla Rossa di Tropea, alla quale da poco è stato attribuito il marchio IGP, è presente in due aree particolari della Calabria: il comprensorio del Poro fino a Ricadi, e la Valle del Savuto fino a Longobardi (lungo la fascia tirrenica).
Particolarmente dolce, carnosa, leggera e dal profumo delicato ha numerose virtù e svariati usi. Il bulbo (di forma tonda, ovale o allungata) é costituito da tante tuniche rosso-violacee sovrapposte e ricoperte esternamente da finissime squame, mentre il nucleo centrale si presenta di colore bianco. Le varietà sono: il cipollotto, la cipolla da serbo primaticcia e la tardiva.

Regina in cucina, cotta o cruda, è presente in svariate pietanze: insalate, condimenti, zuppe, nei secondi di carne e di pesce, in frittate, conservata sott’aceto. Ottima anche in confettura vicino ai formaggi a giusto grado di maturazione accompagnati da un Rosso di Scilla.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here